Handwriting-Manifesto-image
APPELLO ALLE ISTITUZIONI DEPUTATE ALL'ISTRUZIONE

MANIFESTO PER LA SCRITTURA A MANO

Alcune buone ragioni per sostenere e ampliare il ruolo della scrittura manuale fra le competenze di base che aiutano ogni cittadino ad affrontare il mondo moderno

1. La scrittura a mano è uno strumento personale, diretto e accessibile.

Per la sua semplicità e sostenibilità, e il basso livello tecnologico richiesto, la scrittura manuale rimane uno strumento utile in numerose circostanze della nostra vita quotidiana, anche di quella digitale: la scrittura si sta ora trasferendo nelle nuove tecnologie grazie a penne e documenti digitali, touch screen, smartphone con stilo per la scrittura, e a molte altre interfacce.1

2. Scrittura manuale e competenze digitali sono ambedue importanti, ma la scrittura viene prima.

Nel percorso educativo, la digitazione su tastiera dovrebbe essere introdotta quando lo sviluppo cerebrale permette al bambino di raggiungere un’efficiente coordinazione bi-manuale, intorno agli 11-12 anni d’età. Al contrario, la scrittura manuale è un processo fisico che richiede alla mano dominante abilità fino-motorie che possono essere esercitate già nella prima infanzia. Tra le ultime abilità manuali ancora comunemente insegnate a scuola, la scrittura può giocare un ruolo fondamentale nello sviluppo della coordinazione occhio-mano.2 3

3. La ricerca scientifica mostra che la scrittura manuale può essere uno strumento educativo essenziale ed efficace.

La ricerca in questo campo indica chiaramente che imparare a scrivere a mano può influenzare positivamente la precoce acquisizione di abilità di lettura e scrittura. Scrivere le lettere nella prima infanzia migliora la capacità di riconoscerle, come dimostrato a studi basati su immagini del cervello;4 e insegnare la scrittura migliora la lettura, come dimostrato dagli studi pedagogici.5 Studi condotti su giovani adulti mostrano anche che prendere appunti con una penna può servire a ricordare più a lungo concetti e informazioni.6

4. Scuola, università, lavoro e attività quotidiane: la scrittura resta presente.

Anche se oggi l’informatica utilizza software di riconoscimento vocale, non tutto può essere detto a voce. In effetti, la scrittura a mano (e/o la digitazione su tastiera) è quasi sempre necessaria per organizzare persino l’informazione più semplice.
Prendere appunti a mano permette a chi scrive di avere il controllo sulla visualizzazione delle informazioni, invece che lasciarlo ai progettisti del software. Scrivere appunti a mano è uno strumento potente per organizzare le informazioni, sulla pagina e nel cervello.7

5. La scrittura a mano può offrire uno sbocco creativo.

Mentre per alcuni la scrittura manuale è una sfida impegnativa, per altri la sua estetica può offrire una gradita forma di autoespressione creativa e di comunicazione.8

6. La scrittura a mano è un'attività socializzante.

La scrittura può essere parte del patto sociale che unisce i cittadini: le modalità di comunicazione attraverso i diversi sistemi di scrittura (latini e non) sono parte integrante delle rispettive culture, costituiscono un segno di identità e rappresentano un’introduzione e un collegamento alle loro complesse storie.9 10

7. La scrittura manuale contemporanea ha bisogno di una didattica chiara e di modelli funzionali.

La scrittura richiede una didattica chiara, basata su ricerche documentate, e un personale docente aggiornato, motivato e orgoglioso della propria conoscenza di questa pratica semplice quanto potente. Qualsiasi modello di scrittura destinato a essere insegnato a scuola deve seguire un ductus (direzione e ordine dei tratti che compongono ciascuna lettera) che sia coerente, il più semplice e logico possibile, e – poiché viviamo nell’era digitale – adattabile alle nuove tecnologie e viceversa.11 12

Per tutte queste ragioni sollecitiamo i governi, in particolar modo i Ministri dell’Educazione, affinché intraprendano politiche a favore della scrittura a mano, stabiliscano criteri e programmi, formino gli insegnanti, investano in libri, materiali e supporti necessari a favorirne l’apprendimento e la pratica.

PRIMI FIRMATARI

Virginia Berninger

Laura Bravar

Gunnlaugur SE Briem

Ewan Clayton

James Clough

Monica Dengo

Nadine Le Bacq

Brody Neuenschwander

Anna Ronchi

Rosemary Sassoon

Angela Webb

SOSTIENI LA CAUSA

FIRMA LA PETIZIONE

Firmando acconsenti alla pubblicazione su questa pagina di nome, cognome e nazione indicati in questo modulo. I tuoi dati saranno utilizzati solo ai fini della petizione e non saranno condivisi con terzi. Per maggiori informazioni, leggi la Privacy e Cookie Policy.

DATI AGGIORNATI

Tutti i firmatari

Grazie per la tua adesione al Manifesto e la sua diffusione presso amici, familiari e colleghi. Più siamo e più forte sarà la nostra voce.

FIRME RACCOLTE
PAESI RAGGIUNTI

Táňa Svatošová (CZ) ha firmato la petizione il 13/04/2021.

Manuela Pirola (IT) ha firmato la petizione il 11/04/2021.

Pavla Šoltisová (SK) ha firmato la petizione il 07/04/2021.

Scuole, università, associazioni, aziende e altre realtà collettive sono invitate a condividere e sostenere questa petizione promuovendo il sito handwritingmanifesto.org attraverso i loro canali di comunicazione.

Aiutaci a diffondere il Manifesto condividendo l'indirizzo di questo sito e il suo contenuto.
Per maggiori informazioni: BibliografiaPrivacy e Cookie Policy  ∙  Credits